Progetto Mambrino

Università degli studi di Verona
Dip. di Lingue e Lett. Straniere

Responsabili della ricerca

Anna Bognolo e Stefano Neri
(Università di Verona)

Responsabile del Sito Web

Stefano Neri

Contatti

info@mambrino.it

Partner & Amici

 

 

Transkribus

Dal 2018 il Progetto Mambrino è partner di Transkribus (Università di Innsbruck), una piattaforma operante all'interno del progetto europeo READ per la trascrizione e riconoscimento automatico dei caratteri di testi antichi manoscritti e a stampa.



Data Base Clarisel / Amadís

Fin dalla sua nascita, il Progetto Mambrino interagisce con il gruppo di ricerca Clarisel del Departamento de Filología Española della Universidad de Zaragoza. Il gruppo gestisce l'importante database Clarisel / Amadís, composto da schede descrittive e riassuntive di monografie, articoli, recensioni di tema cavalleresco pubblicati a partire al 1998. Coordinatori: Juan Manuel Cacho Blecua e María Jesús Lacarra.


 

Parnaseo

Il Progetto Mambrino fa parte della Piattaforma I+D+i dei gruppi di ricerca che collaborano con Parnaseo. Parnaseo è un server Web sulla letteratura e la bibliografia spagnola, strutturato in diverse sezioni: edizioni digitali, Aul@ Medieval, Memorabilia, Celestinesca, Database LEMIR (Letteratura spagnola medievale e rinascimentale, con sezioni di Memorabilia -Listratura sapiencial-, Tirant lo Blanch, la rivista elettronica Lemir, testi medievali e rinascimentali, ecc.); ARS THEATRICA (teatro ispanico, con sezioni diverse); STICHOMYTHIA, (rivista di teatro spagnolo contemporaneo); TESTI FACSIMILI (edizione di testi digitalizzati); DATABASE (di bibliografia e di produzione della stampa a Valencia nel XVI secolo) e CATALOGHI (di biblioteche spagnole e straniere).


Centro de Estudios Cervantinos

Il Centro de Estudios Cervantinos di Alcalá de Henares pubblica le collane "Libros de Rocinante" (edizioni moderne di libros de caballerías), "Guías de lectura caballeresca" (strumenti utili ad un primo approccio ai testi con riassunti ed indici dei personaggi) ed "Antologías del CEC" (antologie commentate di testi come espressione di determinati generi, temi, cicli). Oltre a partecipare alla sua attività editoriale, il Progetto Mambrino prende parte ad altre iniziative promosse dal CEC, come la mostra per il quinto centenario dalla pubblicazione dell'Amadís de Gaula alla Biblioteca Nacional de España fra il 2008 ed il 2009.


 

 


ICCU / Edit16 / Opac SBN

Il Progetto Mambrino dialoga regolarmente con gli OPAC Edit16 ed SBN dell'Istituto Centrale per il Catalogo Unico. Le opere digitalizzate dal Progetto Mambrino vengono indicizzate e visualizzate da entrambi i cataloghi.

 


 

 


SENC - Seminario de Estudios sobre Narrativa Caballeresca

 

Facultad de Filosofía y Letras de la Universidad Nacional Autónoma de México

Coordinatore: Axayácatl Campos García Rojas


 

 

TIRANT

Butlletí informatiu i bibliogràfic de literatura de cavalleries

TIRANT è una rivista scientifica dedicata allo studio filologico, storico, artistico e letterario della tradizione cavalleresca ispanica in prosa in territorio romanico.

Direttore: Rafael Beltran (Universitat de València)


Biblioteca Civica di Verona

La Biblioteca Civica di Verona è partner "storico" del Progetto Mambrino: la collaborazione ha portato, fra l'altro, alla realizzazione di una mostra bibliografica (I libri di Don Chisciotte nel 2005) e alla digitalizzazione della collezione completa dei romanzi del ciclo di Amadis di Gaula presenti in biblioteca.


 

 


Biblioteca Civica Bertoliana di Vicenza

Il Progetto Mambrino collabora con la Biblioteca Civica Bertoliana di Vicenza per la valorizzazione dei fondi d'interesse ispanistico (fra i quali una notevole collezione di romanzi del ciclo del Palmerin de Olivia) attraverso progetti di digitalizzazione.




Biblioteca Internazionale "La Vigna"

Nel 2010 il Progetto Mambrino ha avviato una collaborazione con la Biblioteca Internazionale "La Vigna" per la digitalizzazione delle opere di Mambrino Roseo presenti nei fondi antichi della biblioteca.




Ambasciata di Spagna a Roma

L'Ambasciata di Spagna a Roma patrocina ed appoggia alcune iniziative del Progetto Mambrino, fra cui la realizzazione di questo sito internet.




Forma

Dal 2010 il Progetto Mambrino collabora su vari fronti con Forma Srl di Vicenza, azienda informatica sensibile alla cultura umanistica, in particolare per le iniziative di digitalizzazione delle opere e per il web hosting.




QuiEdit

La casa editrice QuiEdit di Verona affianca il Progetto Mambrino in alcune iniziative di editoria digitale.